Seo Bongsoo


 
Seo Bongsoo (서봉수 o anche, in caratteri cinesi, 徐奉洙) è nato il 1/2/1953 ed è stato il primo giocatore di alto livello ad essersi formato in Corea. I precedenti campioni coreani (Cho Namchul, Kim In, Yun Kihyun, Ha Chansuk e, soprattutto, Cho Hunhyun) avevano infatti tutti iniziato la carriera professionistica in Giappone, alla scuola di Kitani Minoru.
 

Seo è stranamente sottovalutato, pur avendo ottenuto risultati che pochi altri giocatori possono vantare, tanto in campo nazionale, quanto in quello internazionale. 

Nel mese di ottobre 1990, infatti, Seo ha vinto la 2^ Edizione del Tongyang, primo torneo internazionale coreano, sconfiggendo in finale per 3-1 Lee Changho (all’epoca 4 Dan), dopo aver eliminato Cho Hunhyun.

Nel 1992 Seo ha vinto la 2^ Edizione dell’ Ing Cup, demolendo in semifinale Cho Chiku per 2-1 e battendo per 3-2 nel match decisivo Otake Hideo per 3-2. Tenuto conto della qualità degli altri avversari battuti (Tei Meiko, all’epoca 8 dan, Fujisawa Shuko e Takemiya Masaki), l’assenza dal torneo dei giocatori cinesi non toglie alcun valore all’impresa di Seo.

In campo internazionale è anche degna di menzione l’impresa compiuta nel 1996-1997 nell’ ultima edizione della SBS-Jinro Cup, manifestazione a squadre -giocata con la formula "Vinci e continui"- tra Cina, Corea e Giappone. Seo ha sconfitto l’intera squadra cinese (Yu Bin, Chang Hao, Chen Linxin, Cao Dayuan e Ma Xiaochun) e gli ultimi quattro giocatori giapponesi (Hikosaka Naoto, futuro Judan, Yamada Kimio, futuro Oza, O Rissei, futuro Kisei e Yoda Norimoto Meijin).

Le nove vittorie consecutive nella stessa manifestazione possono ben essere considerate quanto meno alla pari con la prestazione che ha reso celebre Nie Weiping nei matches Giappone-Cina degli anni 80: 11 vittorie consecutive in quattro edizioni.
Altri record di Seo Bongsoo sono i seguenti: secondo giocatore, dopo Sakata Eio, ad aver ottenuto 1.000 vittorie in carriera (1994); primo giocatore ad aver disputato 2.000 partite in carriera; oltre 1200 vitorie in carriera (tenuto conto che Seo ha giocato oltre 600 partite contro Cho Hunyun e Lee Changho, la sua percentuale di vittorie, che sfiora il 65%, è da considerarsi eccezionale).

In Corea, Seo è al terzo posto per numero di titoli vinti. Seo ha vinto infatti 31 titoli, uno in più rispetto a Cho Namchul e Kim In (seguono Yoo Changhyuk con 24 e, a pari merito con 20, Lee Sedol e Rui Naiwei). La fonte di questa statistica è in coreano, lingua che non conosco nel modo più assoluto; Wikipedia attribuisce a Seo soltanto 22 Titoli e perciò dovrò svolgere alcune ricerche più approfondite. In questa speciale classifica sembrano irraggiungibili Cho Hunhyun e Lee Changho, che ne hanno vinti, rispettivamente, 157 e 131.

Ancora oggi, malgrado il numero sempre crescente di giovani coreani di eccezionale valore, Seo Bongsoo è un giocatore di notevole forza: tra il 2000 ed il 2006 ha giocato 344 partite, vincendone 202 e perdendone 142 (percentuale 59%) e nel dicembre 2006 è stato sconfitto soltanto in semifinale nel 3° titolo internazionale sponsorizzato dalla Toyota (a sconfiggerlo è stato Chang Hao, che ha poi vinto il titolo contro Lee Changho per 2-0).

Questa, in sintesi, è la sua carriera:

1970: 1 Dan e 2 dan l’anno successivo.
1971: vince il Titolo Myungin (Meijin), sconfiggendo per 3-1 Cho Namchul 8 dan. All’ epoca Seo era soltanto 2 dan. Seo vincerà il Titolo Myungin altre sei volte (l’ultima nel 1983) ed in tre occasioni batterà Cho Hunhyun.
1973: 3 dan e 4 dan nel 1974.
1976: promosso 5 dan, vince il 10^ Titolo Wangwi, sconfiggendo Kim In 8 dan. Dopo aver perso il titolo l’anno dopo, lo riconquisterà nel 1981, togliendolo a Cho Hunhyun.
1978: 6 dan.
1980: promosso 7 dan, vince la 6^ edizione del titolo Kukgi, battendo Cho Hunhyun per 3-2. Contro lo stesso avversario Seo vincerà il titolo Kukgi altre due volte.
1981: vince, battendo Cho Hunhyun per 3-0, il 20^ Chaigowi.
1983: promosso 8 dan.
1983: vince il 3° KBS (torneo Hayago tuttora esistente).
1983: vince la 2^ edizione del torneo Taewang, che vincerà nuovamente quattro anni dopo.
1986: promosso 9 dan.
1986 e 1987: vince il 30° e 31° Kuksu, battendo Cho Hunhyun per 3-0 e per 3-1.
1990: vince il 2° Tongyang, dopo essere arrivato secondo l’anno precedente. Nelle prime due edizioni del torneo la partecipazione di giocatori non coreani è stata molto limitata, sebbene per il Giappone abbiano partecipato giocatori di alto livello (Ishida Yoshio, Kobayashi Satoru, Yamashiro Hiroshi). E’ solo a partire dalla terza edizione (vinta da Lee Changho su Rin Kaiho) che il Tongyang diventerà un vero e proprio torneo internazionale.
1993: vince la seconda edizione dell’ Ing Changki Cup, torneo dotato di un primo premio di 400.000 Dollari USA, che si svolge con cadenza quadriennale.
1999: vince la 9^ edizione del torneo LG Refined Oils, battendo per 3-2 Yoo Changhyuk.

L’ intervento completo, con il corredo di alcune partite, può essere consultato all’ indirizzo del sito AGI:
 
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: