Tenpo Shiketsu


 

Tenpo Shiketsu 天保四傑 (o anche 天保四杰) è il nome con cui vengono ricordati quattro tra i più forti giocatori del periodo del calendario giapponese, compreso tra il 1830 ed il 1844, denominato Tenpo. Molte notizie in merito a questo poker sono reperibili nel libro di Ohira Shuzo “Appreciating Famous Games” e in quello di John Power  “Invincible”, nonché su Go Player’s Almanac, mentre Sensei’s Library dice poco o niente, incorrendo in molti errori.

Le notizie che seguono, che in parte ripetono quelle delle fonti sopra citate, le ho tratte da alcuni vecchi numeri di Go World e da diversi siti cinesi e giapponesi e ciò spiega anche la diversa grafia di alcuni caratteri Kanji. E’ ovvio che posso essere incorso in molti errori, dato che non conosco né il cinese, né il giapponese, né l’inglese, figuriamoci l’italiano.

Ito Showa 伊藤松和:  nato nel 1801 (Kyowa 1 享保元), morto nel 1878 (Meiji 11 明治十一), il suo vero nome era Matsujiro 松次郎; fu allievo della Scuola Yasui, almeno inizialmente.

Nel 1822 (Bunsei 5 文政五) a 21 anni fu promosso 1 dan  初段,  nel 1831 (Tenpo 2 天保二)  5 dan 五段 e nel 1840 il 14° Honinbo Josaku 十三世本因坊丈策 lo promosse 6 dan 六段. Nel 1849 (Kaei 2 嘉永二) fu infine promosso 7 dan 七段. Ito Showa fu perciò un giocatore molto forte, tenuto conto che nel 1840 i giocatori attivi erano tutti (salvo l’ 11° Inoue Genan Inseki 井上幻庵因碩 1798-1859: un vero collezionista di nomi) di grado inferiore a Jozu 上手 (7 dan); all’ epoca c’erano infatti soltanto sei 6 dan, dieci 5 dan ed altri cinquantasette giocatori di grado superiore a 2 dan.

Ito Showa giocò 19 partite nella cerimonia denominata Oshirogo, vincendone 9 e perdendone 10. Tenuto conto che quattro delle sconfitte gli furono inflitte da Shusaku, il suo record può essere considerato ottimo.

A 70 anni (tra il 21 marzo ed il 26 maggio 1870 (Meiji 3 明治三) Showa giocò un Jubango 十番棋 contro Hayashi Shuei 林秀荣, futuro Honinbo e Meijin, uno dei figli del 14° Honinbo Shuwa 十四世本因坊秀和 (1820-1873), all’ epoca diciottenne 4 dan. Data la differenza di tre dan, Shuei ricevette il vantaggio del Nero in ogni partita. Probabilmente l’handicap fu abbassato (Shuei avrebbe dovuto prendere 2 pietre ogni tre partite) per via dei 51 anni di differenza di età. Showa vinse 2 delle prime quattro partite (inframmezzate da una sconfitta ed un jigo), poi Shuei vinse le sei partite rimanenti.

Ota Yuzo 太田雄蔵, nato nel 1807 (Bunka 4 文化四 e morto nel 1856 (Ansei 3 安政三).

Sul sito Mindzine (http://www.msoworld.com/mindzine/news/orient/go/go.html) c’è un interessante articolo su Ota Yuzo, di cui mi limito a rammentare il Sanjubango del 1853 (Kaei 6 嘉永六) contro Shusaku (Invincible riporta tutte le partite, molte delle quali commentate). Yuzo non partecipò, per scelta personale, agli Oshirogo, caso unico nella storia.

Sakaguchi Sentoku II 坂口仙得  (da non confondere con Sakaguchi Sentoku 坂口仙徳, 1738-1782, fondatore della Scuola Sakaguchi坂口家: le notizie riportae su Sensei’s Library sono completamente errate) nato nel 1801 (Kyowa 1 享保元), morto nel 1867 (Genji 3 慶応三), giocò 32 Oshirogo in 24 anni.

A quanto mi risulta, più di lui giocarono negli Oshirogo soltanto il 10° Honinbo Retsugen 本因坊烈元 (1750-1808) che giocò 46 partite (21-21-4 jigo), il 9° Hayashi Monetsu Monnyu 林門悦門入 (1756-1816) che ne giocò 42 (14-19-9) ed il 12° Hayashi Hakuei Monnyu 林柏栄門入 (1805-1863) che ne giocò 35. Subito dopo Sentoku c’è l’ 8° Hayashi Yugen Monnyu 林裕元門入(1733-1798) con un ottimo record di 31 partite (14-13-4 jigo), seguito dal 7° Yasui Senchi Senkaku 安井仙知仙角 (1764-1837, noto anche come O-Senchi 大仙知) che in 29 incontri ottenne il risultato davvero eccellente di 18 vittorie, 9 sconfitte e 2 jigo: penso che soltanto Dosaku 本因坊道策  (14 vinte e 2 perse, giocando sempre col Bianco) e Shusaku 本因坊秀策 (19-0) abbiano saputo fare meglio.

Il nome Sentoku fu assunto nel 1838 (Tenpo 9 天保九) quando divenne Yemoto della Scuola Sakaguchi. A 38 anni, probabilmente già 7 dan anche se ciò contrasta con quanto ho detto in merito a Ito Showa, giocò il suo primo Oshirogo, perdendo contro Hattori Yusetsu 服部雄節. Il risultato non è disprezzabile, dato che Yusetsu vinse 5 dei 6 Oshirogo da lui giocati, perdendone uno solo.

Yasui Sanchi 安井算知, nato nel 1810 (Bunka 7 文化七), morto il 4 luglio 1858 (Ansei 5 安政五), è noto anche con il nome di Shuntetsu 俊哲 (penso che questo nome possa essere letto anche Juntetsu). A 16 anni divenne Atome del 9° Yasui Chitoku e fece il suo esordio nella cerimonia degli Oshirogo, vincendo per abbandono (handicap di 3 pietre三子) contro Hattori Inshuku 服部因淑. Nel 1838 divenne il 9° Yasui.

 

Quella che segue è, o dovrebbe essere, la quarta partita del Jubango tra Ito Showa e Hayashi Shuei, giocata il 16/4/1870 e vinta dal Bianco per 2 punti.

Il record a mia disposizione riporta soltanto 202 mosse: Ito Showa (Bianco) vince per 2 punti, passando a condurre il Jubango 2-1-1, prima di perdere le ultime sei partite.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: